Politica / Napoli

Commenta Stampa

De Magistris vieta kermesse su famiglia, denuncia di FdI-AN

Conferenza di Taglialatela e Nonno al consiglio comunale

.

De Magistris vieta kermesse su famiglia, denuncia di FdI-AN
10/10/2017, 14:03

NAPOLI - Un esposto-denuncia nel quale vengono ipotizzati i reati di abuso d’ufficio e istigazione a delinquere.

Firmatari: il parlamentare della Commissione Antimafia, Marcello Taglialatela, ed il responsabile regionale del Dipartimento Vita, Famiglia e Confessioni religiose di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale Luigi Mercogliano.

Le accuse sono all’indirizzo del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris.

E stamani, nel corso di una conferenza stampa ospitata nella Sala Nugnes del Palazzo del Consiglio Comunale, l’onorevole Taglialatela ed il consigliere comunale Marco Nonno hanno illustrato i contenuti dell’esposto-denuncia che, non più tardi di ieri, è stato protocollato direttamente nelle mani del procuratore capo Giovanni Melillo.

De Magistris viene accusato di aver boicottato una campagna nazionale di sensibilizzazione sul tema del diritto di priorità educativa della famiglia; campagna promossa dalla Fondazione CitizenGo e da Fratelli d’Italia sulla scorta, tra l’altro, dell’invito rivolto alle famiglie dal Santo Padre e che si articolava, come già accaduto in altre città, attraverso incontri con sostenitori della campagna stessa per saluti e foto di gruppo

 

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©