Politica / Politica

Commenta Stampa

Debutta il movimento politico Economia Popolare


Debutta il movimento politico Economia Popolare
17/06/2013, 17:14

Milano, 18 giugno 2013 – Si svolgerà sabato 22 giugno, dalle 14.30 alle 18, presso lo StarHotels Rosa Grand di Piazza Fontana, 3 a Milano, il primo pre congresso del movimento politico Economia Popolare, fondato nel giugno 2012 da Fabrizio Politi, imprenditore e ideatore dell’algoritmo e della app Mo.Mo.Sy (http://momosy.com/MoMoSy12/info.php).

L’incontro ha l’obiettivo di approfondire i temi chiave del movimento, dall’effetto della deregolamentazione finanziaria sul mercato, alla violazione dei principi costituzionali sulla libera concorrenza, le vere causa dell’attuale crisi economica  – spiega Fabrizio Politi, Presidente e Fondatore del Movimento – Inoltre presenteremo le due innovative proposte di Legge cardine del nostro programma politico per una soluzione concreta alla crisi e per generare nuovo impulso alla ripresa economica”.

Nel corso dell’appuntamento, il primo aperto al pubblico dalla data di fondazione del movimento, verrà proiettata una video-intervista esclusiva all’astrofisica Margherita Haack, che offrirà un’interessante chiave di lettura sull’applicazione delle leggi della fisica all'economia.

Stefano Golfari, conduttore televisivo di Telelombardia, modererà il dibattito fra alcuni ospiti d’eccezione:

Vittorio Agnoletto, direttore culturale di Ole Flare

Costantino De Blasi, membro della direzione nazionale di Fare per Fermare il Declino

Rasha El Nakoury, del centro di solidarietà musulmana di Milano

Pino Masciari, Presidente Onorario di Federcontribuenti, libero imprenditore e testimone di giustizia

Ruggiero Mennea, consigliere regionale del PD per la Regione Puglia

Marco Paccagnella, presidente nazionale di Federcontribuenti (che ha aderito al programma di Economia Popolare nei mesi scorsi)

Alba Parietti, conduttrice televisiva e opinionista

Alessandro Sallusti, direttore Il Giornale

Gianluca Tacchella, patron di Carrera Jeans e socio di SixthContinent

Mario Terra, coordinatore nazionale di Confcooperative

Economia Popolare, il movimento politico fondato da Fabrizio Politi, promuove azioni specifiche per la realizzazione di due obiettivi:

1. La ripresa economica attraverso specifiche azioni di anti-dumping volte ad aumentare il lavoro e la produzione in Italia e a ristabilire la concorrenza leale con le aziende asiatiche e dei Paesi emergenti. Queste azioni andranno a concretizzarsi attraverso una diversificazione della pressione fiscale sulle aziende, favorendo quelle che producono e/o hanno sede sul territorio italiano rispetto a quelle che producono e/o hanno sede all’estero e sono avvantaggiate da regimi fiscali e costi di produzione agevolati.

2. Attuare la ridistribuzione progressiva della ricchezza applicando al sistema economico la Curva-Mo.Mo.Sy. (acronimo di Sistema Monetario Moderato), risultato dello studio di settore che attesta la capacità massima delle imprese di produrre utile netto per numero di dipendenti. Il fine sarà raggiunto mediante incentivi per lo sviluppo dell’occupazione e l’introduzione di una ‘supertassa’ sulla parte di utili netti che eventualmente superino la curva-Mo.Mo.Sy.

Il Programma completo è disponibile sul sito www.economiapopolare.it

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©