Politica / Politica

Commenta Stampa

Ha preso il via a Palazzo Madama la seduta pubblica

Decadenza Berlusconi, oggi si vota in Giunta per le immunità

La decisione potrebbe arrivare nel pomeriggio

Decadenza Berlusconi, oggi si vota in Giunta per le immunità
04/10/2013, 10:25

ROMA  - Ha preso il via nella sala Koch di Palazzo Madama la seduta pubblica della Giunta per le immunità, riunita per decidere se Silvio Berlusconi dovrà lasciare il suo seggio di senatore e perdere la relativa immunità penale, dopo la sentenza definitiva di condanna per frode fiscale. Stanno seguendo l'evento dalla Sala stampa più di 80 cronisti accreditati oltre a quelli iscritti alla stampa parlamentare. La seduta si è aperta con la commemorazione della strage di Lampedusa. Il presidente Dario Stefàno ha invitato a un minuto di silenzio per una tragedia "che investe inesorabilmente le coscienze di tutti". Subito dopo ha letto  la sua relazione sul caso. Nel pomeriggio la Giunta dovrebbe riunirsi a porte chiuse in camera di consiglio per formulare il suo parere sulla decadenza per effetto della cosiddetta legge Severino, secondo cui non può essere parlamentare chiunque sia stato condannato con pena superiore a 2 anni di reclusione per delitti non colposi. La decisione potrebbe arrivare nel pomeriggio, "ma abbiamo tempo anche domani", ha detto entrando in Giunta il senatore di Scelta civica Benedetto Della Vedova. L'esito sembra scontato a favore della decadenza, perché così si è espressa finora una ampia maggioranza in Giunta - Pd, grillini, Sel e Scelta civica - che non coincide con quella del governo. Contro è il Pdl, che su questo argomento si ricompatta senza distinzione tra "fedelissimi" del Cavaliere e "scissionisti". La decisione finale spetterà all'aula del Senato, che potrebbe votare nella seconda metà di questo mese.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©