Politica / Regione

Commenta Stampa

Decreto Clini:rifiuti di Roma trattati negli impianti Lazio


Decreto Clini:rifiuti di Roma trattati negli impianti Lazio
08/01/2013, 12:38

ROMA - Il decreto del ministro dell'Ambiente Corrado Clini (nella foto), presentato ieri pomeriggio, prevede che i rifiuti di Roma saranno trattati in tutti gli impianti di TMB (trattamento meccanico biologico) esistenti nella regione Lazio (dieci in totale tra le province di Latina, Frosinone, Roma e Viterbo).  Secondo il decreto, in particolare, il totale del trattamento autorizzato riferito ai 10 impianti è di 1.994.873 tonnellate e quello dei rifiuti trattati è di 1.064.666 tonnellate: "C'è quindi una capacità residuale di circa 930mila tonnellate utilizzabile per Roma - ha spiegato Clini - che già solo questa ci consentirebbe di uscire dall'emergenza e superare l'obiezione europea sul conferimento in discarica di rifiuti non trattati".

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©