Politica / Politica

Commenta Stampa

Intervento corposo ed incisivo nel suo insieme

Decreto Liberalizzazioni, Monti sconsiglia variazioni


Decreto Liberalizzazioni,  Monti sconsiglia variazioni
22/01/2012, 09:01

ROMA –  Il premier Monti, interviene sul decreto liberalizzazioni, e lo fa, con il suo consueto garbo, da Tripoli, dove si trova in visita con lo scopo di instaurare nuovi rapporti con il Governo provvisorio libico. Velatamente, Mario Monti dice: "Il parlamento è sovrano ma sconsiglieremmo di fare variazioni che dovessero far venir meno la logica di insieme". Il messaggio del premier ai partiti  è  esplicito, il decreto sulle liberalizzazioni non sarà stravolto nel suo impianto.  "Il decreto è un provvedimento complesso così com'é, corposo e incisivo, ha una sua logica di insieme che noi, come governo illustreremo al Parlamento e ai partiti", sono  “sconsigliati” cambiamenti", dice il Premier.  "Del resto - aggiunge - chi dice di fare di più auspica che questo accada in settori cui non appartiene, spingendo invece a fare di meno nel suo settore". Ma i partiti non sembrano affatto soddisfatti,  Un po' tutti,   come avevano fatto a caldo,  confermano di essere intenzionati a far sentire il loro peso e chiederanno, quasi certamente, modifiche in Parlamento.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©