Politica / Regione

Commenta Stampa

La Regione Lazio chiede la sospensione del provvedimento

Depositato alla Corte Costituzionale il ricorso sul dl salvaliste


Depositato alla Corte Costituzionale il ricorso sul dl salvaliste
11/03/2010, 14:03

ROMA - A seguito del mandato ricevuto domenica scorsa dalla Giunta regionale del Lazio, questa mattina è stato depositato alla Corte Costituzionale il ricorso per conflitto di competenze, tra Stato e Regione, in merito al decreto legge detto "salvaliste". Il ricorso è motivato dal fatto che in Lazio c'è una legge elettorale regionale su cui lo Stato non può intervenire d'autorità; che è esattamente ciò che invece ha fatto il decreto legge salvaliste.
Inoltre nel ricorso è esplicitamente specificato che, dato il rischio, nel caso di un accoglimento del ricorso stesso, di invalidare le elezioni a cui potrebbe partecipare la lista del Pdl, si chiede che la Consulta emetta una immediata sospensiva del decreto legge contestato. Si prevede che si discuta del ricorso già la settimana prossima, ma il Presidente della Consulta fisserà domani la data esatta.
E' un risvolto interessante questo. Infatti se venisse accolta la sospensiva, si potrebbe fare ricorso anche contro la riammissione del listino di Formigoni, in Lombardia, lasciando una molto probabile vittoria a Penati.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©