Politica / Politica

Commenta Stampa

Di Battista (M5S): "Non riconosco l'autorità della Camera"


Di Battista (M5S): 'Non riconosco l'autorità della Camera'
06/02/2014, 16:37

ROMA - Fino a che punto si può essere maleducati ed indisponenti verso le autorità? Lo si può chiedere ad Alessandro Di Battista, chiamato oggi davanti all'Ufficio di Presidenza della Camera per rispondere del suo operato. In particolare dell'aggressione verbale contro il collega del Pd Speranza, al fine di non farlo parlare con i giornalisti. 

Ma Di Battista, convocato per difendersi, ha risposto con arroganza: "Dopo aver assistito a un indecente e incostituzionale abuso della decretazione di urgenza, dopo aver visto un questore della Camera picchiare una mia collega, dopo aver assistito ad una votazione dittatoriale in Commissione Affari costituzionali, pur sforzandomi, non riesco a intravedere alcuna autorità in questo pseudo tribunale che ci sta giudicando. Per cui fate quello che volete, francamente me ne infischio". 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©