Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Si voterà al Senato con voto segreto

Di Girolamo rassegna le dimissioni


Di Girolamo rassegna le dimissioni
01/03/2010, 16:03

ROMA - Il Senatore Nicola Di Girolamo ha redatto senza farsi problema la lettera di dimissioni, indirizzata al Presidente del Senato Renato Schifani. Dopo tutto il can can successo a causa dell'inchiesta sul riciclaggio, che ha visto l'arresto di 56 persone, ormai anche a livello politico il senatore Di Girolamo era stato scaricato praticamente da tutti. Tanto che, nonostante il regolamento preveda il voto segreto, si dà per scontato un voto favorevole all'accettazione delle dimissioni.
E' la seconda volta in questa legislatura che la elezione di Di Girolamo viene messa in discussione. La prima volta fu a settembre 2008, quando si seppe che aveva presentato documenti contraffatti per essere eletto. Ma in quella occasione gli unici a votare per l'estromissione del senatore dal Parlamento furono i deputati dell'Italia dei Valori; tutti gli altri votarono contro, permettendo al parlamentare di occupare il suo posto, fino ad oggi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©