Di Maio a Salvini: “Chiediamo le elezioni a giugno“ - JulieNews - 1

Politica / Politica

Commenta Stampa

Ma il centrodestra vuole il mandato a governare

Di Maio a Salvini: "Chiediamo le elezioni a giugno"


Di Maio a Salvini: 'Chiediamo le elezioni a giugno'
30/04/2018, 14:14

ROMA - Ieri sera, dopo l'intervista di Renzi alla trasmissione "Che tempo che fa" con Fabio Fazio, Luigi Di Maio aveva preannunciato un video di oggi con una novità. E così è stato. Anche se il preludio non era dei migliori: "È vergognosa la maniera in cui tutti i partiti stanno pensando al proprio orticello e ai propri interessi di parte. Avevo proposto un contratto alle altre forze politiche, non ho mai pensato che fosse facile, ma mai avrei pensato che fosse impossibile". E poi: "Salvini ha preferito gli interessi di un condannato incandidabile a quelli degli italiani. Io gli ho parlato in maniera sincera, a cuore aperto, gli ho detto sediamoci e troviamo una quadra e facciamo partire un governo che possa cambiare il paese. Niente, lui ha scelto Berlusconi: uno che ha fatto la legge Fornero, ha creato Equitalia e ha bloccato il paese per 20 anni per i suoi interessi personali". E non poteva mancare l'attacco al Pd: "Dall'altra parte avevamo il Pd, un partito che ha preso una clamorosa batosta alle elezioni ma che qualcosa sembrava stesse cominciando a capire mettendo da parte Renzi, relegandolo a senatore semplice. Ma ieri sera lo abbiamo visto riproporre addirittura una riforma costituzionale, dopo che gli italiani gliene hanno già bocciata una. Invece di chiedere scusa agli italiani per i danni fatti con il suo governo ha attaccato me e il M5S, chiudendo a qualsiasi ipotesi di contratto". Per poi concludere chidendo a Salvini di chiedere a Mattarella di indire nuove elezioni a giugno. 

Una proposta rifiutata da Berlusconi, che ha sottolineato come la vittoria in Friuli Venezia Giulia sia un motivo in più per chiedere che venga dato un mandato pieno al centrodestra per Palazzo Chigi

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©