Politica / Politica

Commenta Stampa

Di Matteo, Palazzotto (SEL): "Clima che ricorda il 1992"

Solidarietà e vicinanza al Pm, non sottovalutare allarmi

Di Matteo, Palazzotto (SEL): 'Clima che ricorda il 1992'
25/07/2013, 11:20

“Una forte instabilità politica e indagini complesse che mirano a scoprire i legami tra politica, economia e poteri criminali. Un clima pericolosamente vicino a quello del 1992, in cui i segnali inquietanti si stanno succedendo a ritmo preoccupante ed ai quali, oggi, si aggiungono le informazioni che riferiscono di un concreto rischio di attentato a Palermo. Segnali che non vanno assolutamente sottovalutati e che, se ce ne fosse bisogno, confermano come non si possa mai abbassare la guardia.” Così Erasmo Palazzotto, Deputato e Coordinatore Regionale di SEL, commenta le notizie riportate stamani, che parlano di un concreto rischio attentato ai danni del PM Di Matteo. “Se alle forze investigative e di protezione spetta il compito di proteggere e garantire la sicurezza del dottor Di Matteo e degli altri magistrati, alla politica spetta il compito, altrettanto fondamentale, di non isolare e delegittimare il difficile e complesso lavoro dei magistrati”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©