Politica / Regione

Commenta Stampa

Di Pietro a Napoli: "L'Idv parte dal Sud"

Critico verso Monti: "E' un venditore ambulante"

.

Di Pietro a Napoli: 'L'Idv parte dal Sud'
20/10/2012, 14:17

Il sud al primo posto dell’agenda politica alla prossima tornata elettorale. E’ l’obiettivo dell’Italia dei Valori riunita a Napoli in un convegno per fare proposte per il Mezzogiorno. L’invito è rivolto anche alle altre forze di centro sinistra da parte dal presidente del partito,  Antonio Di Pietro. Il leader dell’Idv è molto critico nei confronti di Mario Monti che definisce: “un venditore ambulante che vende merce avariata" "Lo chiamano tutti professore, ma a me pare”, continua Di Pietro, “con tutto il rispetto per i venditori ambulanti he sia un pessimo ambulante. Vende una merce avariata, e la vende facendo credere che sia la soluzione di tutti i mali. Ogni giorno Monti ci dice che domani farà qualcosa per il Paese, ma ormai è un anno che governa e dopo un anno recessione e debito pubblico sono in aumento, così come la disoccupazione. A stare bene è solo l'alta finanza a cui Monti ha assicurato anche il non pagamento dell'Imu. Queste sono le ragioni per cui ritengo che il governo Monti abbia una grande responsabilità. Non dico che fosse meglio prima ma siamo passati dalla padella alla brace".  L’invito alla concretezza sui problemi del sud arriva anche dal presidente di Confindustria Campania Giorgio Fiore, presente alla convention dell’Italia dei Valori. “Mi aspetto proposte concrete da parte della politica, ma fino ad oggi ho visto solo proclami”, ha dichiarato Giorgio Fiore. “La coalizione di centrosinistra che verrà,  va costruita su battaglie qualificanti come solidarietà,  investimenti e sviluppo nel Sud”, ha dichiarato Nello Formisano, responsabile Mezzogiorno dell'Italia dei valori e segretario regionale del partito in Campania.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©