Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Oggi Dell'Utri convocato dai giudici per indagini sulla P3

Di Pietro invita i finiani a sfiduciare il governo


Di Pietro invita i finiani a sfiduciare il governo
27/07/2010, 13:07

ROMA - Dopo l'intervento di ieri del Presidente della Camera Gianfranco Fini, che ha invitato i dirigenti del Pdl indagati a rinunciare alle cariche di partito, oggi tocca all'Italia dei Valori cercare di sparigliare le carte. E lo fa attraverso il suo leader, Antonio Di Pietro, che invita i finiani a votare una mozione di sfiducia contro questo governo: "Facciano venire meno la fiducia al governo votando una mozione di sfiducia da costruire insieme. Ci auguriamo che si passi dalle parole ai fatti. O si rompe il rapporto con chi si denuncia per la questione morale o si rimane conniventi, cosa ancora più grave". Ma si tratta di un annuncio senza seguito.
Intanto oggi è il giorno in cui Marcello Dell'Utri è stato convocato in Procura a Roma, a proposito dell'indagine sulla cosiddetta P3. Ma è difficile che ci sia una nuova tirata di 9 ore, come è successo ieri con Denis Verdini. Infatti Dell'Utri, davanti ai magistrati, si avvale della facoltà di non rispondere ogni volta che può. E in occasione della recente condanna a 7 anni di reclusione, incassata a Palermo, in secondo grado, ha anche spiegato perchè: parlare con i magistrati serve solo a farsi aumentare la condanna.
Strano, si potrebbe pensare che parlare con i magistrati sia la normalità per le persone oneste

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©