Politica / Parlamento

Commenta Stampa

DI PIETRO: PARLAMENTO OSTAGGIO DEL PREMIER, ATTRAVERSO I SUOI PICCIOTTI


DI PIETRO: PARLAMENTO OSTAGGIO DEL PREMIER, ATTRAVERSO I SUOI PICCIOTTI
08/07/2008, 10:07

Che Antonio Di Pietro,leader dell'Italia dei Valori, fosse solito parlare senza peli sulla lingua, si sapeva. Ma oggi ha sparato a palle incatenate contro il premier Silvio Berlusconi. Infatti ha detto che il Parlamento è ostaggio del premier, il quale pretende, per approvare le leggi che possono servire per il Paese, di pagare un riscatto. E il riscatto sarà l'approvazione del lodo Alfano-Schifani, per ottenere l'impunità. Inoltre ha detto: "Di antidemocratico c'è solo un premier che, andato al governo, impone in stile mafioso ai suoi picciotti in Parlamento che devono votare come vuole lui sennò non si va avanti".

Il tutto in occasione della manifestazione che oggi l'IdV terrà a favore del ripristino della legalità.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©