Politica / Regione

Commenta Stampa

Incontri ricco di spunti e contenuti

Dibattito a Palma Campania sul Piano Casa


Dibattito a Palma Campania sul Piano Casa
01/02/2010, 10:02

PALMA CAMPANIA - E’ stato un incontro ricco di contenuti e di spunti importanti per i tecnici degli enti locali e liberi professionisti, quello che si è svolto presso il Teatro Comunale di Palma Campania sul Piano Casa Campania, organizzato dall’ UNITEL (Unione Nazionale Italiana Tecnici Enti Locali)

L’iniziativa, volta a chiarire l’applicabilità della L.R. N. 19 DEL 28/12/2009, ha fatto registrare un buon numero di presenze di tecnici provenienti da diverse province della Campania.

Dopo i saluti del responsabile dell’UTC di Palma C., l’ing. Giuseppe Nunziata e dell’Arch. Salvatore Iervolino, coordinatore UNITEL dell’area Sud Italia, il Prof. Roberto Gerundo, dell’Università di Salerno ha offerto una panoramica generale sulla norma. Il dibattito si è soffermato soprattutto sugli art. 4 e 5 della norma ossia ampliamenti del 20% e abbattimento e ricostruzioni con maggiorazioni fino al 35%, essendo questi gli interventi più frequenti nei comuni vesuviani, fatti salvi i paesi esclusi dalla norma ed espressamente richiamati anche nelle linee guida.

Particolare attenzione è stata posta anche sulle recentissime linee guida emanate dalla Regione nonchè sul procedimento che obbliga i comuni, fino allo scadere dei famosi 60 giorni che hanno a disposizione per escludere alcune aree dall'applicazione della norma regionale, a non poter rispondere alle eventuali richieste da parte di privati. Inoltre, il prof. Gerundo ha concluso che, visto l'approssimarsi della tornata elettorale e quindi l’aggravio di lavoro anche per i comuni, il termine perentorio del 28 febbraio per gli enti locali potrà essere prorogato per consentire una maggiore riflessione e discussione nell'ambito dei consigli comunali.

Nei saluti finali l'arch. Salvatore Iervolino ha comunicato che il 20 febbraio 2010 a Piano di Sorrento ci sarà un altro convegno sul piano casa che tratterà anche i problemi legati ai vincoli della Penisola Sorrentina.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©