Politica / Regione

Commenta Stampa

Mentre il sindaco (Pd) Giudicianni studia l'ingresso nel Pdl

Differenziata al 35% in venti giorni e salatissime le multe per i trasgressori


Differenziata al 35% in venti giorni e salatissime le multe per i trasgressori
21/04/2010, 16:04

SANTA MARIA CAPUA VETERE. Poco più di venti giorni e già al 35% la percentuale della differenziata. Da una parte i sammaritani hanno evidentemente compreso l’importanza e la necessità di procedere ad una diversa modalità di smaltimento del rifiuto, dall’altra le salatissime multe per i trasgressori hanno favorito una partenza razzo. La percentuale, infatti, è tra le più alte della provincia di Caserta. I dati sono stati trasmessi direttamente dal primo cittadino Giancarlo Giudicianni il quale ha anche emanato una ordinanza sulla osservanza rigorosa delle modalità del nuovo sistema di conferimento del rifiuto al fine di perfezionarne il servizio di raccolta. La non osservanza  delle stesse, infatti, determina una sanzione da 25 a 250 euro fino al ben 1500 per chi deposita farmaci, pile e rifiuti pericolosi fuori dagli appositi contenitori predisposti. Mentre dunque il sindaco targato Pd appare visibilmente soddisfatto, sul fronte politico sempre più insistenti si inseguono voci di un suo passaggio nel centrodestra, sponda Pdl. Con lui pare vi sia un nutrito gruppo di consiglieri comunali pronti al ribaltone.    

Commenta Stampa
di Francesco Fabozzi
Riproduzione riservata ©