Politica / Parlamento

Commenta Stampa

DIFFERENZIATA: LA PROPOSTA DI CONFINDUSTRIA AL COMUNE DI NAPOLI


DIFFERENZIATA: LA PROPOSTA DI CONFINDUSTRIA AL COMUNE DI NAPOLI
18/02/2008, 14:02

Il piano di Confindustria Campania e Nazionale sarà presentato nei prossimi giorni alla Presidenza dei Consiglio comunale: questo l’esito più importante dell’audizione svoltasi stamane in Via Verdi con Gianni Lettieri, Presidente dell’Unione Industriali di Napoli.
Erano presenti, oltre a Leonardo Impegno, al Vice presidente Moretto e l’Assessore Nasti, tutti i Capigruppo consiliari. Impegno ha ribadito che tutte le indicazioni, che scaturiranno dalle audizioni che si stanno svolgendo in questi giorni, saranno trasferite alla Giunta che dovrà presentare al Consiglio comunale il Piano sulla raccolta differenziata ed ha inoltre invitato ufficialmente i vertici di Palazzo Partanna alla seduta del Consiglio che dovrà approvare il Piano.
Il Presidente Lettieri ha accolto l’invito di Impegno annunciando la presentazione di una proposta sulla raccolta differenziata che sarà affidata alla Presidenza del Consiglio comunale perché sia valutata dall’Amministrazione comunale. Lettieri si è anche soffermato sulla premialità da concedere alle città o alle zone che ospiteranno discariche “ a norma” ( ICI TARSU e tasse universitarie) mettendo anche a disposizione propri tecnici per la valutazione dell’impatto ambientale nelle zone. Lettieri ha tra l’altro garantito la massima collaborazione ed assistenza dell’Unione Industriali nella fase di aggiudicazione della gara per il termovalorizzatore di Acerra.
Molti i quesiti avanzati dai Capigruppo che hanno sottolineato l’importanza di un confronto serrato e continuativo con gli industriali sul delicato tema del ciclo dei rifiuti.
 

Commenta Stampa
di Giancarlo Borriello
Riproduzione riservata ©