Politica / Regione

Commenta Stampa

Dimissioni De Mita, Russo (PD): "esito scontato, il PD incontrerà utenti e operatori della sanità"


Dimissioni De Mita, Russo (PD): 'esito scontato, il PD incontrerà utenti e operatori della sanità'
27/09/2011, 12:09

“Purtroppo niente di nuovo! Non c’eravamo mai illusi che il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, potesse sottrarre una partita decisiva come quella delle nomine Asl alla voracita’ della maggioranza che lo sostiene. Troppe le tentazioni e cospicui gli interessi in gioco” a dichiararlo e’ Giuseppe Russo, capogruppo Pd al Consigli regionale della Campania, dopo le dimissioni di Giuseppe De Mita dalla giunta Caldoro.

“Avevamo, pero’, come opposizione, il dovere di incalzare il presidente sfidandolo ad assumere una condotta in cui a prevalere fosse l’interesse generale. Liberare la sanita’ campana dall’invadenza e dalle pretese autoreferenziali di enclave politico-territoriali rappresentava e tuttora si riconferma come una necessita’ per estirpare alla radice una delle cause dei mali attuali” aggiunge Russo.

“Cosi’ non e’ stato! Al di la’ della qualita’ dei nominati, a prevalere e’ l’ispiratore politico. I messaggi di questi giorni – spiega – lanciati da Nicola Cosentino e compagnia, sono evidentemente giunti a destinazione. Chi pensava, invece, che stringere un patto elettorale con Caldoro potesse prescindere dalla natura politica della parte piu’ rilevante della sua maggioranza, non deve far altro che ricredersi”.

“Le dimissioni di Giuseppe De Mita sono l’esito scontato di questa illusione. Per quanto ci riguarda, abbiamo il dovere di insistere affinche’ la Campania abbia un sistema sanitario all’altezza dei bisogni e delle aspettative delle sue comunita’. Nei prossimi giorni daremo vita ad una mobilitazione generale di utenti e operatori della sanita’ per rilanciare e riaffermare le ragioni di una riforma in un settore cosi’ fondamentale nella vita di ognuno di noi” conclude il capogruppo Pd.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©