Politica / Regione

Commenta Stampa

Minturno. Lo confermano fonti interne all'amministrazione

Diodato cancellato dalle liste elettorali


.

Diodato cancellato dalle liste elettorali
04/11/2010, 14:11

MINTURNO - Il Comune di Minturno, paese di residenza di Pietro Diodato, ha cancellato dalle liste elettorali il nome del consigliere regionale del Pdl. Lo confermano fonti interne all'amministrazione comunale guidata dal sindaco Aristide Galasso. La decisione è stata presa dopo una riunione della commissione Elettorale tenutasi al Municipio l'altro giorno, dopo la lettera che il nuovo prefetto di Napoli ha inviato al presidente del consiglio regionale, Paolo Romano. Una missiva chiara: Pietro Diodato è stato condannato nel gennaio del 2008, in via definitiva,  a 5 anni di interdizione dai pubblici uffici con relativa sospensione del diritto all'elettorato. Ecco perchè il Comune di Minturno lo ha cancellato, seppur in ritardo, dalle liste elettorali. Un'altra tegola per il consigliere regionale del Pdl alla vigilia della riunione della giunta per l'elezione in Regione Campania. La quale, ad inizio della prossima settimana,non potrà fare altro che pendere atto della sentenza ed estromettere dal consesso l'esponente del Pdl.
C'è solo una certezza: Diodato dal gennaio del 2008 non poteva nè caniddarsi nè votare. E nessuno se n'è accorto. Come mai?

Commenta Stampa
di Giovanni De Cicco
Riproduzione riservata ©