Politica / Regione

Commenta Stampa

Dipendenti Consorzi, Romano chiede Tavolo nazionale


Dipendenti Consorzi, Romano chiede Tavolo nazionale
08/08/2012, 11:29

L'assessore all'Ambiente della Regione Campania Giovanni Romano, ha  incontrato oggi una delegazione sindacale dei lavoratori dei Consorzi di bacino per discutere del loro futuro lavorativo.


Erano presenti i segretari regionali della FP CGIL Antonio Santomassimo, della FIT CISL Giuseppe Esposito, della UILTRASPORTI Fabio Gigli e della FIADEL Francesco Garofalo.


"Abbiamo condiviso la necessità - ha dichiarato al termine dell'incontro l'assessore Romano - di attivare una “cabina di regia” nazionale per la stabilizzazione dei  lavoratori dei Consorzi di Bacino. Per questo chiederemo al governo l'istituzione di un tavolo con i rappresentanti dei ministeri dell’Ambiente, del Lavoro, dello Sviluppo Economico e dell’Economia per affrontare in modo organico e definitivo la problematica.

 

“Occorre arrivare a definire  una normativa specifica che possa individuare un modello organizzativo e gestionale del ciclo integrato dei rifiuti nel rispetto delle numerose norme nazionali e della specifica legge per la Campania emanata all'indomani della fine dello stato emergenziale. Il nuovo modello, rispettoso delle prerogative dei Comuni e dei compiti assegnati alle Province, deve garantire il  futuro occupazionale di tutti i lavoratori dei Consorzi.  Già nei prossimi giorni chiederò al ministero dell’Ambiente l'istituzione di questo tavolo nazionale in modo che all’ inizio di settembre si possa procedere con i confronti istituzionali”, ha concluso Romano.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©