Politica / Napoli

Commenta Stampa

Disavventura per 40 cittadini napoletani chiusi fino a tarda notte nel Parco Virgiliano


Disavventura per 40 cittadini napoletani chiusi fino a tarda notte nel Parco Virgiliano
21/06/2012, 15:06

"L' altra notte circa 40 persone sono rimaste chiuse dalle 24 alle 2.30 nel Parco Virgiliano e Posillipo. I custodi infatti avevano chiuso i cancelli e se ne erano andati perchè terminato il loro turno di servizio. E' dovuta intervenire la polizia - denunciano lo speaker radiofonico Gianni Simioli ed il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli che stamattina hanno raccolto molte telefonate di napoletani che si lamentavano per la disavventura - per far aprire i cancelli. Una vicenda incredibile anche perchè questo parco è uno dei più freschi e meglio ventilati della città perfetto per ripararsi dal grande caldo di questi giorni. Non ci sono giustificazioni per questo comportamento. Poichè i custodi si lamentano da tempo di non avere mezzi per muoversi nel parco e le sirene per avvertire i visitatori della chiusura proponiamo al Comune di chiedere alla Soprintendenza le 4 auto elettriche abbandonate nel bosco di Capodimonte come denunciato dall' associazione No Comment ( http://www.youtube.com/watch?v=PNbGJHJ6z9o&feature=youtu.be ) e gli offriamo noi dei fischietti per avvisare i cittadini dell' orario di chiusura del Parco Virgiliano".
"Sono rimasto senza parole. Nessuno - spiega una delle vittime della vicenda Raffaele Sindaco - ci aveva avvisati dell' orario di chiusura e tantomeno ci è venuto ad avvisare. Eravamo tutti nel vialone principale e ben visibili. E' dovuta intervenire la polizia per farci uscire. Tra l' altro abbiamo scoperto che non è la prima volta che succede. Non si gestisce un parco in questo modo, siamo stati trattati come
"La gestione dei parchi cittadini - conclude il capogruppo dei Verdi Ecologisti al comune di Napoli Carmine Attanasio - va rivista e potenziata. Sarà oggetto di una importante battaglia del popolo ambientalista e degli amanti della natura"

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©