Politica / Politica

Commenta Stampa

Divorzio breve, Bova (medici cattolici): "altro duro colpo alla stabilità della famiglia"


Divorzio breve, Bova (medici cattolici): 'altro duro colpo alla stabilità della famiglia'
23/02/2012, 17:02

“Nel giorno in cui viene inferto un duro colpo alla stabilita’ della famiglia, con l’approvazione in Commissione Giustizia alla Camera del cosiddetto divorzio breve, noi medici cattolici continueremo a batterci per difendere tale istituto, cellula primaria della societa’ civile”.
Ad affermarlo, e’ il prof. Aldo Bova, vicepresidente nazionale Amci.
“Nell’attuale contesto storico, sociopolitico e culturale, la famiglia vive tante difficolta’ nella vita quotidiana, legate all’assistenza dei suoi componenti, da quelli che vengono al mondo a quelli che sono sulla via del tramonto ed, in particolare, a quelli in condizione di sofferenza”, aggiunge il prof. Bova che annuncia, per domenica 26 febbraio 2012 (ore 11), nella sede dell’Associazione Medici Cattolici Italiani (Amci), sez. San Luca di Napoli (presso la Casa di esercizi spirituali Sant’Ignazio, via Sant’Ignazio di Loyola, 51 - Cappella Cangiani, Napoli), un incontro-dibattito sul tema: “La famiglia, oggi”, con la relazione della prof.ssa Maria Pia Mauro Condurro, responsabile Ufficio pastorale familiare dell’Arcidiocesi di Napoli.
“Vogliamo dare il nostro contributo, affinche’ si comprenda l’importanza di questo istituto e si attuino vere politiche di sostegno alla famiglia, meravigliosa struttura della societa’, indispensabile alla buona tenuta della societa’ stessa”, conclude il prof. Bova.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©