Politica / Politica

Commenta Stampa

Finora il governo Monti ha sempre usato questo sistema

Dl liberalizzazioni: il governo pone ancora la fiducia in Senato


Dl liberalizzazioni: il governo pone ancora la fiducia in Senato
01/03/2012, 11:03

ROMA - Non ha stupito nessuno vedere questa mattina, al Senato, il Ministro per i Rapporti con il Parlamento Piero Giarda prendere la parole e porre la fiducia sul maxiemendamento alla legge di conversione del decreto legge sulle liberalizzazioni. Ha specificato che il maxiemendamento ripete il testo così come uscito dalla Commissione Industria.
I tempi sono stati subito decisi: questa mattina la discussione sulle linee generali del provvedimento, dalle 15 le dichiarazioni di voto in diretta Tv sulla Rai e poi comincerà la "chiama" dei senatori. Il voto è previsto verso le 17.30. Poi la settimana prossima si voterà per l'approvazione del provvedimento.
Resta un dato statistico: finora il governo Monti non ha mai permesso che in Parlamento si discutesse una sola delle sue leggi. Sta adottando lo stesso metodo antidemocratico usato dal governo Berlusconi: decreto legge, poi convertito in legge a suon di colpi di fiducia. Un sistema che conferma - per chi avesse ancora dubbi - la stretta parentela ideologica tra i due governi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©