Politica / Regione

Commenta Stampa

Donne Valente (PD): Caldoro blocca progetti per servizi e occupazione femminile


Donne Valente (PD): Caldoro blocca progetti per servizi e occupazione femminile
20/12/2010, 17:12

NAPOLI 18 DICEMBRE – “Il governo regionale ha bloccato le iniziative messe in campo dal Comune di Napoli per il rilancio delle politiche a sostegno delle donne. Invitiamo il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, a mettere da parte i calcoli matematici e a entrare nel merito delle questioni” a dichiararlo e’ Valeria Valente, responsabile Pari opportunita’ del Pd Campania, a margine dell’iniziativa che si e’ svolta oggi a Napoli con Rosy Bindi, presidente del Pd, e Lucia Annunziata, giornalista Rai. “E’ inaccettabile bloccare 18milioni di euro all’amministrazione comunale – continua Valente – senza un valido motivo. Parliamo di Fondi europei che non c’entrano nulla con il patto di stabilita’. In questo momento di forte crisi economica, soprattutto nel Mezzogiorno, sono le donne a pagare il prezzo piu’ alto per la mancanza di servizi e per i bassi livelli occupazionali” spiega la Valente. “C’e’ bisogno di un nuovo protagonismo femminile e di rimettere la politica e il Pd in sintonia con il sentire comune delle persone a partire dalle donne che, come si e’ visto dalla grande partecipazione di oggi, chiedono e vogliono essere protagoniste, e possono rappresentare la principale leva per il cambiamento e il rinnovamento della politica. Con questo spirito a gennaio svolgeremo la Conferenza regionale delle donne Pd, che ci condurra’ a febbraio all’appuntamento nazionale di Roma” conclude la Valente.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©