Politica / Regione

Commenta Stampa

Dop all'olio Terre Aurunche


Dop all'olio Terre Aurunche
16/12/2011, 16:12

E' stato concessa la denominazione di origine protetta all'olio extravergine di oliva delle Terre Aurunche.

Il territorio che interessa la Dop “Terre Aurunche” è quello della parte nord della provincia di Caserta, nella zona attorno al vulcano spento del Roccamonfina e comprende i comuni di Caianello, Carinola, Cellole, Conca della Campania, Falciano del Massico, Francolise, Galluccio, Marzano Appio, Mignano Monte Lungo, Mondragone, Rocca D'Evandro, Roccamonfina, San Pietro, Sessa Aurunca, Sparanise, Teano e Tora e Piccilli.

Con questo riconoscimento, il numero degli oli di oliva extravergine a marchio Dop prodotti in Campania sale da quattro a cinque.

Grande soddisfazione è stata espressa da Vito Amendolara, consigliere del presidente Caldoro per l'Agricoltura. “E’ un risultato importante, che spinge a valorizzare ancora di più il prezioso alimento, tra i più significativi della dieta mediterranea.

“La Campania – conclude Amendolara - è ora la seconda regione d'Italia, a pari merito con la Puglia, per la produzione di oli di oliva extravergine a denominazione di origine protetta.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©