Politica / Regione

Commenta Stampa

Eav, Tartaglione e Casillo (PD): Trasporti nel caos

Regione inadeguata sul destino lavoratori e azienda

Eav, Tartaglione e Casillo (PD): Trasporti nel caos
25/09/2013, 15:04

NAPOLI - "Continuiamo ad assistere in queste ore alle proteste, ormai disperate, dei lavoratori del Gruppo Eav che, preoccupati per il rischio fallimento della holding e timorosi di non ricevere gli stipendi di settembre, hanno occupato i binari della stazione di Porta Nolana bloccando il transito dei treni della ex Circumvesuviana". Ad affermarlo sono la deputata del Pd Assunta Tartaglione e il consigliere regionale Mario Casillo. "Il trasporto pubblico campano è nel caos più totale - continuano - e di ciò l'unico responsabile è la Regione, che in tre anni non ha saputo fornire risposte a dipendenti e passeggeri nè in termini di gestione delle aziende (si pensi al fallimento di EavBus) nè tantomeno sull'efficienza del servizio. Ora siamo a un bivio: o il Governo approva immediatamente il Piano di rientro dell'Eav, con il contestuale stanziamento di 200 milioni di Fondi Fas, o il Gruppo fallirà. Il Governatore Caldoro non può più restare inerme: rimuova immediatamente l'assessore al ramo Vetrella, inadeguato su tutti i fronti, e si impegni personalmente con il Ministero dei Trasporti per procedere con la salvaguardia del trasporto regionale. Il tempo è scaduto".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©