Politica / Parlamento

Commenta Stampa

ELETTO VELTRONI, 3 MILIONI DI VOTI ALLE PRIMARIE


ELETTO VELTRONI, 3 MILIONI DI VOTI ALLE PRIMARIE
15/10/2007, 09:10

Il governo non ha nulla da temere dal Partito democratico e dal plebiscito con cui è stato scelto il nuovo segretario. Il premier Romano Prodi e il nuovo leader del Pd Walter Veltroni si abbracciano, brindano insieme e vanno insieme in televisione e assicurano il popolo delle primarie: "Non litigheremo". E' la serata dei tre milioni e trecentomila cittadini che hanno partecipato alle primarie, è la notte del 75,7% dei voti per il sindaco di Roma. E i due protagonisti, il padre dell'Ulivo e il neosegretario, assicurano militanti ed elettori, e anche gli alleati dell'Unione, che guardano all'evento di oggi da spettatori interessati al futuro del centrosinistra e della tenuta del governo, che nelle ultime settimane ha vissuto momenti di tensione e di fibrillazione. E che nei prossimi due mesi ha la prova del nove della Finanziaria. Ebbene, il Pd non sarà un elemento destabilizzante per l'esecutivo e per il presidente del Consiglio. Il Professore e i cinque candidati si presentano in conferenza stampa, nel tendone allestito in piazza Santi Apostoli. Veltroni ha appena festeggiato in Piazza di Pietra, circondato dall'entusiasmo di centinaia di sostenitori. Lui e il numero due Dario Franceschini si spostano e vanno a salutare Prodi. Una mezz'ora con brindisi assieme anche agli sconfitti: Rosy Bindi, Enrico Letta, Mario Adinolfi e Piergiorgio Gawronsky.
(Fonte:ansa.it)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©