Politica / Politica

Commenta Stampa

Nel 2008 era stata oltre il 48%

Elezioni: alle 19 affluenza in calo, poco sotto il 46%


Elezioni: alle 19 affluenza in calo, poco sotto il 46%
24/02/2013, 20:36

ROMA - Cominciano ad arrivare i dati per l'affluenza alle urne delle ore 19. E sono in calo rispetto al 2008: quando sono arrivati i dati sul 71% dei seggi, l'affluenza è poco sotto il 46%, contro il 48,32% di cinque anni fa. In controtendenza invece il dato per le elezioni regionali di Lombardia, Molise e Lazio: su oltre l'80% dei seggi, di cui sono arrivati i dati, hanno votato il 49% degli aventi diritto, mentre i dati precedenti sono del 36,5% (ma in tutti e tre i casi non c'erano le elezioni nazionali a fare da traino). 
Se andiamo a guardare le singole regioni, c'è un diverso trend da nord a sud: al nord l'affluenza in aumento: in Lombardia si va oltre il 51%, il Veneto sopra il 56 e in Emilia Romagna si supera il 58%. Man mano che si scende, diminuisce: al centro c'è Roma dove si arriva al 44%, per esempio. Al sud invece c'è un calo dell'affluenza: la Calabria supera a malapena il 31%, la Sicilia è poco sopra il 35%, la Sardegna al 37%, in Puglia il 36%. Tutti dati in calo rispetto alle elezioni del 2008. 
Curiosità statistica: sono stati segnalati diversi casi in cui gli elettori hanno ritirato e subito dopo riconsegnato la scjheda elettorande, spiegando che non intendevano votare. E' un link che gira da parecchio su Facebook e che spiega che facendo così si impedisce ai candidati di essere eletti. In realtà quelle sono schede bianche e come tali vengono conteggiate. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©