Politica / Politica

Commenta Stampa

Ragazze in questura per l’identificazione

Elezioni, Berlusconi contestato da tre ragazze a seno nudo


Elezioni, Berlusconi contestato da tre ragazze a seno nudo
24/02/2013, 14:18

MILANO – Era facilmente prevedibile che l’ex premier Silvio Berlusconi sarebbe stato contestato. E così è stato. Tre ragazze si sono presentate a seno nudo dinnanzi al seggio dove il cavaliere ha espresso la sua preferenza, in via Sacrosanti.  “Basta Berlusconi, basta Berlusconi”. Così hanno urlato le 3 ragazze tutte a torso nudo che si sono presentate con la scritta “Basta Berlusconi” anche sul petto e sulla schiena. Immediata la reazione delle forze dell'ordine.
Intanto, a Napoli anche la fidanzata dell’ex premier, Francesca Pascale, è stata “vittima” delle critiche di un elettore. Alle 11 in punto, la napoletana si è recata ai saggi per votare, via Benedetto Cariteo presso la scuola Lala accompagnata dalla sorella, dal padre e da un bodyguard.           Dopo aver svolto le classiche pratiche burocratiche, alla Pascale sono state consegnate le schede su cui apporre i simboli. La sua presenza ha suscitato grande curiosità tra i presenti colti di sorpresa vista la presenza di cronisti e fotografi.
Dopo aver riposto le schede negli appositi scatoloni la fidanzata del cavaliere si è lasciata scappare poche battute: '’adesso dobbiamo aspettare soltanto i risultati''. Poi poco prima di entrare al seggio un passante l'ha pizzicata ma la Pascale ha prontamente risposto: ''Sono i comunisti la vergogna dell'Italia''.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©