Politica / Politica

Commenta Stampa

Elezioni, Cimmino (PD): "siamo a un passo dalla svolta per avere un'Italia migliore"


Elezioni, Cimmino (PD): 'siamo a un passo dalla svolta per avere un'Italia migliore'
22/02/2013, 15:17

"Mai come in questo momento, siamo a un passo dalla svolta per avere un'Italia migliore o, come recita il nostro slogan, un'Italia giusta". A dichiararlo lanciando l'appello al voto a favore del Pd è Gino Cimmino, segretario provinciale della Federazione provinciale di Napoli. "Chiediamo un voto per, non contro. Un voto per un governo migliore perchè Bersani è prima di tutto credibile, di fronte ai cittadini italiani e di fronte alla comunità internazionale. Chiediamo un voto per archiviare la lunga stagione berlusconiana che soprattutto qui al Sud ha dimostrato e, laddove è ancora al governo il centrodestra come in Regione Campania continua a dimostrare, il peggio di sè. Di cattiva amministrazione, sprechi, scandali, incompetenza e amoralità, Napoli e la Campania non ne possono più. Così come tutto il Mezzogiorno, da vent'anni col cappio al collo per la storica alleanza Pdl-Lega Nord. Così come l'intero Paese, prigioniero di un illusionista che specula sulla volontà di riscatto e sulla buonafede di tante persone perbene. Votare Pd, quindi, serve prima di tutto a riappropriarci della realtà delle cose. In modo tale da affrontarle con un approccio che vada a vantaggio di tutti, in primis di chi è più in difficoltà. Non dal punto di vista di un miliardario, o di un piccolo gruppo di persone che cavalcano palesemente la rabbia che attraversa tanti strati sociali e i giovani soprattutto. A chi finora è rimasto affascinato dal movimento di Ingroia piuttosto che da quello di Grillo, dico che la loro stessa rabbia la proviamo noi. Ma che noi, diversamente da Ingroia e Grillo, non la vogliamo strumentalizzare senza aprire alcun orizzonte praticabile, ma cerchiamo di tramutarla in qualcosa di costruttivo e, soprattutto, concreto. Disperdere le preferenze a favore di movimenti che non hanno alcuna chance di governare servirebbe solo a tenere a galla la peggiore destra d'Europa di cui già tanto paghiamo le conseguenze. Votare per il Partito Democratico, invece, significa ridare una speranza affinchè l'Italia ridiventi un Paese di cui andare fieri".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©