Politica / Politica

Commenta Stampa

Elezioni, Santori (PdL): “Flop annunciato, i parlamentari vadano a lavorare tra la gente, come i consiglieri dei municipi”


Elezioni, Santori (PdL): “Flop annunciato, i parlamentari vadano a lavorare tra la gente, come i consiglieri dei municipi”
21/05/2012, 17:05

“La cronaca del un flop annunciato che si registra in queste ore con l’assordante silenzio delle migliaia di elettori che hanno disertato le urne e i votanti che hanno palesemente dimostrato di aver abbandonato il centro destra, deve finalmente convincere chi ancora avesse dubbi che è tempo di cambiare, di dire basta con le solite facce. Basta mischiare le carte con proclami, dibattiti, con chiacchiere su alleanze e nuove proposte, con convegni e ipotesi di nuovi nomi. E’ tempo ormai di giocare la partita, di cambiare rotta, di rimpiazzare chi è ai vertici del centro destra e siede in parlamento dimostrando di essere sempre troppo lontano dalla realtà del Paese. E’ necessario che il segretario Alfano comprenda che è giunto il momento di ricostruire con i fatti quel rapporto di fiducia tra la comunità e la politica”. Lo dichiara in una nota il consigliere Pdl di Roma Capitale e promotore del movimento “Salviamo la politica” Fabrizio Santori.

“Tutti i parlamentari scendano dalla giostra del potere staccando innanzitutto la spina al governo Monti, e si candidino nei consigli municipali o comunali delle loro cittadine di riferimento per comprendere finalmente le reali problematiche che vive ogni giorno la cittadinanza. E’ un invito alla responsabilità senza polemica, fatto con il semplice scopo terapeutico di tutelare le energie e il patrimonio che il Pdl ancora detiene e nel quale credono e vogliono continuare a credere tutti gli elettori di centro destra”, conclude Santori.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©