Politica / Politica

Commenta Stampa

Alle 8 di questa mattina è iniziato lo spoglio delle schede

Elezioni Sicilia: testa a testa tra Musumeci (cdx) e Cancelleri (M5S)


Elezioni Sicilia: testa a testa tra Musumeci (cdx) e Cancelleri (M5S)
06/11/2017, 09:00

PALERMO - Alle 22 di ieri si sono chiusi regolarmente i seggi per le elezioni regionali siciliane e questa mattina alle 8 è iniziato lo spoglio delle schede. Gli exit poll ricalcano i sondaggi pre-voto: in testa è Nello Musumeci, candidato del centrodestra, rispetto a Giancarlo Cancelleri, rappresentante del Movimento 5 Stelle. Anche se la differenza tra i due è minima: 38% per il primo, 35% per il secondo. Terzo a grande distanza è il rappresentante del Pd, Fabrizio Micari, sottoil 20%. Ancora più dietro Claudio Fava, rappresentante della sinistra, con meno del 10% dei voti. 

Immediatamente c'è stato lo scontro tra il Pd e Mdp, con accuse reciproche di aver fatto vincere le elezioni alla destra. Dichiarazioni reciproche che segnano sempre più la distanza tra i partiti di centrosinistra. 

Ancora in calo il numero dei votanti: solo il 46,76%, contro il 48% di cinque anni fa. UN chiaro segno di disaffezione dei siciliani verso tutti i partiti, nessuno escluso. Ma è un segnale che non verrà preso in considerazione, esattamente come non venne preso in considerazione cinque anni fa. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©