Politica / Regione

Commenta Stampa

Emergenza amianto: Caputo (PD), Assessore non risponde

Aboliamo il Question Time

Emergenza amianto: Caputo (PD), Assessore non risponde
26/09/2013, 13:17

NAPOLI - “Per la seconda volta consecutiva l’assessore regionale all’Ambiente non si presenta in aula per rispondere su temi che riguardano la salute dei cittadini. In una situazione di grave emergenza ambientale è improcrastinabile dare risposte all’allarme sociale provocato dalle discariche abusive disseminate sul territorio della province tra Napoli e Caserta  cariche di materiali tossici come l’amianto”.
Lo ha dichiarato Nicola Caputo Consigliere regionale del Pd e Presidente della Commissione Trasparenza a margine del suo intervento in Consiglio regionale sull’emergenza amianto.
”L’amianto è uno dei materiali più tossici, - spiega Caputo - la sua presenza in centinaia di mini discariche sparse su tutto il territorio è un pericolo certo per la popolazione”
”La popolazione è in allarme per la presenza di questo materiale nel pieno centro urbano del comune di Grazzanise come di Aversa e sul tratto extraurbano che collega il comune di Caivano con quello di Aversa, interessando in particolar modo il comune di Orta di Atella ma discariche con amianto vengono segnalate anche in provincia di Napoli”.
“Avevo intenzione di chiedere all’assessore regionale all’ambiente Romano di procedere urgentemente con il monitoraggio di tutte le zone interessate dal fenomeno, procedere a una mappatura dettagliata delle aree a rischio e dare il via ad azioni di bonifica e di contrasto al fenomeno”.
“Non è possibile che su questioni come la salute dei cittadini  gli assessori non si presentino in aula a dare risposte. La cosa grave è che non è la prima volta che accade eppure l’istituto del Question Time è l’unico modo con cui un Consigliere regionale può interloquire con il Governo, se questo non accade – conclude Caputo - meglio abolire tale Istituto piuttosto che ridicolizzare le funzioni ispettive dei Consiglieri regionali”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©