Politica / Politica

Commenta Stampa

Emergenza nomadi a Roma, Santori (PDL): “Cittadini esasperati e tensione alle stelle”


Emergenza nomadi a Roma, Santori (PDL): “Cittadini esasperati e tensione alle stelle”
11/07/2012, 15:07

“Il XV Gruppo della Polizia di Roma Capitale con pochi uomini non è da tempo più nelle condizioni di poter fronteggiare quella che su questo territorio è una vera e propria emergenza. Con il blocco degli sgomberi dovuti alle carenze di bilancio e il venir meno delle operazioni di alleggerimento del fenomeno nomadi con le relative bonifiche, la situazione generale in Municipio XV appare grave e desta profonda preoccupazione in merito al decoro e alla sicurezza dei suoi quartieri”, così dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio XV.

“A Muratella, nella Valle dei Casali, anche in Via Morselli dove morirono due bimbi rom – prosegue Santori –insistono diversi stanziamenti abusivi e la cittadinanza ci chiede quotidianamente aiuto. A dire il vero la questione che più preoccupa è quella relativa a Magliana e alle aree golenali del Tevere, sia per l’arroganza manifestata quotidianamente dai rom per le vie del quartiere sia per il degrado che progressivamente cresce nelle aree verdi circostanti e nei pressi degli edifici condominiali della zona. Mi associo in tal senso anche alle proteste che il circolo PDL Magliana sta portando avanti in questi giorni, iniziative di cittadini esausti dalla condizione cui sono sottoposti i residenti”.

“Chiediamo al Prefetto e al Sindaco di intervenire in maniera sollecita e determinata – conclude Santori – potenziando gli uomini a disposizione del XV Gruppo della Polizia Locale, riattivando sgomberi e bonifiche delle aree, provvedendo a posti di polizia fissi e mobili nei pressi della Magliana, prevedendo il sequestro dei camper situati abusivamente in diversi parti del territorio e dei carrelli che girovagano per il quartiere e, soprattutto, alle espulsioni di chi non ha i requisiti per restare in città”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©