Politica / Politica

Commenta Stampa

Per il premier il governo sta facendo “un buon lavoro”

Enrico Letta: “ Larghe intese difficili ma io ho le ‘palle’ d’acciaio”


Enrico Letta: “ Larghe intese difficili ma io ho le ‘palle’ d’acciaio”
07/11/2013, 17:21

"Sapevo fin dall'inizio che le larghe intese sarebbero state difficili, ma penso che l'Italia abbia bisogno che noi continuiamo il lavoro che stiamo facendo in questo momento". È quanto ha dichiarato il premier Enrico Letta durante un’intervista rilasciata al quotidiano The Irish Times, prima del suo arrivo a Dublino. "Siamo in novembre, siamo ancora qui ed io ancora penso che abbiamo la possibilità di continuare a fare un buon lavoro nei prossimi mesi", ha detto ancora Letta.
Il premier ha sottolineato che l’Italia sta vivendo mesi importanti "nei quali l'intera struttura della politica europea ha bisogno di essere riformata".
"In Europa dicono che ho tirato fuori gli attributi". Ha risposto così Enrico Letta alla domanda sulle reazioni delle cancellerie europee dopo quello che l'intervistatore definisce "ciò che nessuno nella vita pubblica italiana aveva mai fatto: affrontare testa a testa Silvio Berlusconi, sconfiggendolo". Nella versione originale dell’intervista, il premier aveva utilizzato l’espressione "balls of steel".
Durante l’intervista il premier dice inoltre di ammirare il modo in cui l'Irlanda, "con difficoltà è uscita dalla crisi, riuscendo a mettere ordine in casa". "Per 30 anni, avete usato i vostri fondi Ue brillantemente", ha detto poi ironicamente Letta, riferendosi al fatto che l’Italia non riesce a spendere i circa 30 miliardi di euro in fondi strutturali e forse la visita a Dublino potrà servire a prendere lezioni su come usarli.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©