Politica / Politica

Commenta Stampa

Enti Locali, Cirielli: "Ripartire dal territorio"

Nostra battaglia principio di prossimità

Enti Locali, Cirielli: 'Ripartire dal territorio'
12/07/2013, 14:02

«La riforma del nostro ordinamento istituzionale e la rinascita della politica sono possibili soltanto se si riparte dal territorio e dagli Enti locali, punto di riferimento per i cittadini». Lo dichiara l’on. Edmondo Cirielli, componente dell’Ufficio di Presidenza di Montecitorio, nominato Responsabile Nazionale di “Fratelli d’Italia” per gli Enti Locali.

«La vera sfida è questa – spiega - avere il coraggio di rivedere l’intero assetto istituzionale, evitando interventi spot, lavorando invece ad una riforma complessiva della macchina dello Stato. Per questo, “Fratelli d’Italia” propone una rivisitazione del Titolo V della Costituzione, che ridisegni complessivamente il sistema delle autonomie locali e della ripartizione delle risorse finanziarie, a partire dalle competenze e dalle funzioni delle Regioni».

«I cittadini – sottolinea Cirielli - mai come in questo momento, hanno bisogno di certezze ed è, quindi, necessario garantire loro i servizi. È prioritario mettere in campo azioni adeguate, non superficiali e di facciata, che assicurino il corretto funzionamento degli Enti locali che, nonostante le difficoltà derivanti dai tagli scriteriati del Governo Monti, sono chiamati, ogni giorno, a rispondere in modo concreto alle istanze e alle speranze degli italiani».

«La battaglia di “Fratelli d’Italia”, quindi – conclude Cirielli - sarà per la piena affermazione, nel nostro ordinamento, di uno dei principi fondatori dell’Unione Europea, quello della prossimità, con l’obiettivo che le decisioni siano assunte nella maniera più aperta e più vicina possibile ai cittadini. Questo, nella convinzione che territorio e cittadini rappresentano i capisaldi di una democrazia moderna e partecipativa». 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©