Politica / Politica

Commenta Stampa

"Il vero problema del Paese è la legge di Stabilità"

Epifani: "Il Pdl faccia attenzione"

Casini: "Berlusconi stia attento ai 'falchi'"

Epifani: 'Il Pdl faccia attenzione'
15/09/2013, 15:35

ROMA - “Se il centrodestra dovesse staccare la spina se ne assumerà la responsabilità: non stacca la spina al governo ma la stacca al Paese”. Con queste parole il segretario del Pd Guglielmo Epifani mette in guardia i suoi avversari politici, spiegando che bisogna far fronte alle vere esigenze del Paese e garantire il benessere degli italiani.

“Al Pd  - ha spiegato Epifani – ma soprattutto al Paese interessa che il governo faccia bene le scelte sulla legge di Stabilità: non potremmo tollerare la difesa di chi ha tolto soldi a coloro che ne hanno bisogno. Bisogna scegliere, questa volta, con attenzione ed equità. In questo momento stiamo parlando di altre questioni, di Berlusconi e della sua condizione. Ma il vero problema che interessa il Paese è come si farà la legge di Stabilità, rispettando i criteri europei ma mettendo anche delle risorse per l'occupazione, per lo sviluppo e per ridurre un po’ il disagio della povertà. Un'esigenza ancora più pressante nel momento in cui vedo arrivare una stretta finanziaria: bisogna che tutto il quadro sia messo di fronte alle forze politiche e al Paese”.

Sulla questione Berlusconi interviene Casini, che dice: “Nessuno è al di sopra della legge, nemmeno Berlusconi, ma ciascuno deve essere trattato con il rispetto che si deve alle persone: la ghigliottina non ha mai funzionato, perchè se io giudico un avversario politico devo avere un supplemento di prudenza”. “Voglio dare un consiglio a Berlusconi – ha proseguito Casini –. Stia attento ai "falchi", perché nel loro volo radente, dalle colline alle montagne si accaniscono su persone, animali, viandanti debilitati e in difficoltà”.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©