Politica / Politica

Commenta Stampa

“Situazione economica molto grave”

Epifani: “Situazione esplosiva, il Pdl non aiuta certo il clima”


Epifani: “Situazione esplosiva, il Pdl non aiuta certo il clima”
15/05/2013, 21:03

"La situazione economica è molto grave e questo rende più difficile realizzare politiche anticicliche". Lo dichiara il neo segretario del Pd, Guglielmo Epifani, nel corso di un incontro con i senatori del Pd. "Non aveva ragione Monti quando diceva che eravamo alla fine del tunnel - ha spiegato il segretario del Pd - la situazione sociale è esplosiva e quanto è avvenuto in Val Susa è un segnale gravissimo. Questo clima non è aiutato dall'atteggiamento del centrodestra". Il segretario ha poi citato gli ultimi dati economici, sottolineando: “la situazione è gravissima. Siamo ancora dentro il tunnel, anche se alla fine", ha assicurato. "Il peggioramento dei saldi di bilancio rende più difficile fare politiche anticicliche di aiuto alle famiglie, così come il margine di azione del governo", ha spiegato ancora Guglielmo Epifani.
“Chiediamo al governo delle scelte rigorose sulle priorità, che sono la situazione sociale ed economica, perché avverto un clima di tensione e quello che è  avvenuto ieri in Val Susa è un salto di qualità pericolosissimo. Siamo in una fase di rischio. Ci auguriamo – ha aggiunto ancora - che Berlusconi non si prenda la responsabilità di rompere l'intesa su cui si regge il Governo, sarebbe un fatto gravissimo per il Paese".
Il segretario dei democratici ha poi utilizzato il social network twitter per continuare ad esprimere il suo pensiero: "L'unica 'L' per cui sosteniamo il governo è quella della parola Lavoro: la priorità assoluta se vogliamo salvare il paese e non lasciare indietro nessuno". Per quanto riguarda le intercettazioni telefoniche Epifani sottolinea che "non sono una priorità". Il segretario del Pd ha messo in guardia sul 'clima di tensione' che si avverte nel Paese. "Alzare la tensione sulla giustizia e mettere in primo piano le intercettazioni, che non sono una priorità per il Parlamento e per il Governo, non aiuta e mette in difficoltà l'Esecutivo", ha spiegato. E – per questo – Epifani ha ha voluto sottolineare il pericolo che il centrodestra possa condizioni pesantemente il governo: "C'e' un quadro di incertezza politica e avremmo bisogno di un governo che affrontasse le emergenze economiche, aiutasse la ripresa e le riforme", ha detto. Ma, ha sottolineato, "sul governo c'è un'ipoteca pesante del centrodestra, con il Pdl che non è unito e le questioni personali" di Silvio Berlusconi. Dunque, ha concluso Epifani, "c'e' il rischio che le tensioni del centrodestra mettano in difficoltà il governo e lo facciano galleggiare invece di lavorare".

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©