Politica / Regione

Commenta Stampa

Erogazione idrica nel casertano, Romano: Nessuna sospensione


Erogazione idrica nel casertano, Romano: Nessuna sospensione
08/10/2011, 14:10

“Acqua Campania non procederà alla sospensione idrica nei 17 Comuni raggruppati nel Citl, il Consorzio idrico Terra di Lavoro”.

Lo ha assicurato l’assessore all’Ambiente e al Ciclo Integrato delle Acque della Regione Campania Giovanni Romano.

Ieri sera è stata convocata una riunione sulla questione, protrattasi fino a tardi, al termine della quale gli uffici hanno informato il Concessionario sulle decisioni assunte.

“Questa mattina, d’intesa con il presidente Caldoro, che si è immediatamente attivato sulla questione, abbiamo inviato una nota ad Acqua Campania, e per conoscenza al Prefetto, con la quale si dispone – ha detto l’assessore Romano – di non sospendere l’acqua, poiché abbiamo avviato le procedure per il commissariamento del Consorzio. In sostanza si va verso una revoca della concessione. La decisione è stata assunta a tutela dei cittadini che pagano correttamente l’erogazione del servizio ed è un impegno a tutela dell’interesse pubblico.

“Ma la gestione del servizio comunale – ha concluso l’assessore - va attuata correttamente: nessuno può immaginare di gravare ingiustamente sulle casse di palazzo Santa Lucia, poiché non è pensabile che in qualche amministrazione si registrino comportamenti differenti da quelli adottati nelle altre centinaia di Comuni della Campania.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©