Politica / Politica

Commenta Stampa

Esercito di Silvio su manifestazione Club Forza Silvio


Esercito di Silvio su manifestazione Club Forza Silvio
09/12/2013, 15:53

NAPOLI - <Caro presidente, con l’amico Simone Furlan e con i gruppi dell’Esercito di Silvio abbiamo immediatamente aderito ai Club Forza Silvio perché crediamo in Lei. Noi siamo la base che non si è mai arresa , noi siamo coloro i quali credono che al suo fianco si possa costruire un’Italia migliore; un’Italia dove merito, etica e partecipazione siano le vere motivazioni alla base dell’impegno politico>. Con queste dichiarazioni ha aperto il suo discorso il Responsabile dell’Esercito di Silvio per la Regione Campania Vittorio Acocella. L’ingegnere salernitano è stato uno dei cinque volti nuovi intervenuti alla convention organizzata domenica a Roma per lanciare i Club “Forza Silvio”.
Ad ascoltarlo sul palco insieme al Presidente Berlusconi,  Marcello Fiori, Responsabile dei Club Forza Silvio, e l’On Antonio Palmieri Responsabile Internet Forza Italia.
<Considero – ha commentato Acocella – un grande onore essere intervenuto dinanzi al presidente Berlusconi e ai migliaia di amici presenti alla manifestazione per il lancio dei Club forza Silvio.
Ho provato davvero una forte emozione perché da ieri quello che è sempre stato il mio modo di intendere l’impegno politico è tornato ad essere la nostra missione.
I Club che furono il vero motore della vittoria del ‘94 sono stati infatti rilanciati per tornare a fare politica tra i cittadini e per i cittadini, questa è la politica in cui ho sempre creduto e per la quale mi sono sempre  battuto.
Mi preme sottolineare che In questi mesi, insieme ai tanti amici che hanno condiviso le iniziative dell’Esercito di Silvio, abbiamo dimostrato che è possibile con l’impegno costruire una nuova classe dirigente capace di ascoltare le esigenze del territorio e di interpretarne i veri sentimenti del nostro elettorato.
Adesso, come ho avuto modo di ribadire anche domenica sul palco e come ha giustamente sottolineato il responsabile dei Club Marcello Fiori, dobbiamo andare nei nostri luoghi di lavoro e nelle piazze delle nostre città per spiegare ai nostri amici e ai nostri cittadini che soltanto impegnandosi in politica, e soprattutto dalla parte giusta che è quella di Silvio Berlusconi,  potremo cambiare definitivamente questo paese>.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©