Politica / Napoli

Commenta Stampa

Esposito: "decoro e turismo a Piazzetta Rodinò"


Esposito: 'decoro e turismo a Piazzetta Rodinò'
07/03/2013, 13:01

Decoro e turismo a Piazzetta Rodinò. Con una delibera approvata dalla giunta comunale su proposta dell'assessore alle Attività Produttive, Marco Esposito, sono stati definiti gli spazi massimi assegnabili ai locali che da anni accolgono cittadini e turisti nella storica piazzetta di Chiaia.

Si tratta di un provvedimento che, accoppiato all'ordinanza emanata dal sindaco il 21 febbraio scorso in vista della stagione dei grandi eventi – ordinanza che consente da subito l'occupazione di suolo pubblico a tutti i pubblici esercizi di somministrazione che abbiano presentato (o presenteranno entro il 15 marzo) istanza per il rilascio di concessione triennale - avvia a soluzione un problema annoso.

“Fin dal mio insediamento” – dichiara l'assessore Esposito – “mi sono ritrovato ad occuparmi del tema delle occupazioni di suolo pubblico dei pubblici esercizi, un problema incancrenitosi nel corso degli anni a causa di una politica di rinvii. Grazie al consiglio comunale nel giugno scorso è stato approvato il primo vero regolamento in materia. Ciò ci ha consentito di eliminare le lungaggini burocratiche dovute al gran numero di uffici coinvolti e di pareri da raccogliere e ci permette di concentrare l'attenzione sulle aree che presentano maggiori difficoltà, come Piazzetta Rodinò. Con la delibera approvata ieri, infatti, vedremo finalmente a Piazzetta Rodinò delle strutture decorose e compatibili con una città di grande attrattiva turistica come Napoli.  Ma non ci fermeremo. Nelle prossime settimane sarà infatti il turno di altri importanti zone della città, come piazza dei Martiri, piazza Bellini, baretti di Chiaia, via Partenope.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©