Politica / Regione

Commenta Stampa

Esposito (VII Municipalità): Appello al Presidente Napolitano per la vertenza Villa Russo


Esposito (VII Municipalità): Appello al Presidente Napolitano per la vertenza Villa Russo
07/06/2010, 13:06

NAPOLI -  Giuseppe Esposito, presidente della VII Municipalità di Napoli, ha rilasciato il seguente comunicato:

"Esprimo ancora una volta la più totale solidarietà ai 350 lavoratori di Villa Russo di Miano, da quattro mesi senza stipendio. Rivolgo in tal senso un appello al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, al Presidente della Regione Stefano Caldoro e a tutti i responsabili delle istituzioni locali, che già in passato hanno sostenuto la vertenza, perchè si trovino le condizioni per l'avvio di una trattativa immediata rispetto al futuro dei lavoratori, una cui delegazione da stamane ha cominciato lo sciopero della fame.
Occorre nell'immediato garantire il pagamento dei quattro stipendi arretrati ed evitare che una situazione drammatica possa portare alla perdita di lavoro per 350 persone, e più in generale, ad un'ulteriore condanna per un'area della città che perderebbe qualsiasi tipo di speranza per il mantenimento delle già precarie condizioni economico - sociali.
Lascia perplessi il fatto che, nonostante molteplici impegni annunciati a livello locale, venga a mancare un confronto con i lavoratori nel segno della concretezza, per chiarire i nodi della vertenza e assicurare un futuro certo ai lavoratori."

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©