Politica / Regione

Commenta Stampa

Europee, Cozzolino: voto importante anche per rilancio Pd


.

Europee, Cozzolino: voto importante anche per rilancio Pd
07/05/2009, 16:05

Nel pomeriggio di ieri, presso il Teatro Mediterraneo della Mostra d'Oltremare, si è tenuta la manifestazione di apertura della campagna elettorale di Andrea Cozzolino, candidato al Parlamento Europeo nella lista del Partito Democratico, circoscrizione Italia Meridionale. "Ho accettato questa candidatura per portare più Sud in Europa - ha detto Cozzolino- La mia e stata anzitutto una scelta politica. Proprio in queste settimane mi sono reso conto di quanto siano importanti l'Europa e le istituzioni comunitarie per il Sud e la Campania in particolare. Mi sono reso conto di quanto siano determinanti le risorse europee per sostenere le imprese i lavoratori e il sistema dell'università e della ricerca. Senza l'Europa non sarebbe possibile fare tutto quello che riguarda il rilancio e lo sviluppo. In questa campagna elettorale però dobbiamo anche tornare a parlare di Mezzogiorno e di come sono stati utilizzati i fondi nazionali per lo sviluppo delle regioni del Sud. Noi dobbiamo fare in questi 30 giorni, ma anche successivamente una grande operazione di verità e spiegare ai cittadini che negli ultimi 10 annui sono stati sottratti al Mezzogiorno 45 miliardi di euro di risorse per lo sviluppo e dirottati in altre parti del paese. Il Parlamento Europeo deve diventare la sede per discutere di come il governo e il Parlamento nazionale in questi anni hanno fatto politiche per il Mezzogiorno". "Infine- ha concluso Andrea Cozzolino - il voto del 6 e 7 giugno è importante per rilanciare il progetto del partito democratico, per farlo radicare sul territorio e farlo diventare protagonista di una nuova stagione di riforma e di cambiamento. Io sono convinto che l'esito delle prossime elezioni non è affatto scontato. Possiamo vincere a Napoli ad Avellino e a Salerno se sapremo parlare ai cittadini come abbiano fatto nel corso degli ultimi 15 anni."

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©