Politica / Regione

Commenta Stampa

Europee: Garzia (LN), in Campania partiamo da ‘zero tituli’ ma siamo fiduciosi


Europee: Garzia (LN), in Campania partiamo da ‘zero tituli’ ma siamo fiduciosi
05/06/2009, 14:06


“In Campania partiamo da ‘zero tituli’ ma siamo fiduciosi di ottenere un buon risultato elettorale”.
 
Lo afferma Carlo Garzia, candidato campano alle elezioni europee con la Lega Nord nella circoscrizione Italia meridionale.
 
“I meridionali hanno capito che le battaglie che portiamo avanti sono a vantaggio di tutto il Paese. La Lega Nord, ed in particolare il ministro Maroni, sta conducendo con impegno e tenacia straordinari una durissima azione di contrasto alla criminalità organizzata e all’immigrazione clandestina. I risultati si vedono e sono apprezzati, a maggior ragione, proprio qui al Sud dove sono certo – continua Garzia - che i cittadini voteranno la Lega proprio per premiare quanto di buono e di concreto sta realizzando la compagine leghista al Governo”.
 
“La classe politica meridionale – continua il candidato leghista - è sempre la stessa da troppo tempo. Sono sempre gli stessi personaggi che magari una volta si presentano con il centrosinistra ed un’altra volta col centrodestra, ma sono sempre gli stessi. La gente non li sopporta più, è stanca del vecchio linguaggio politichese, ma vuole serietà, concretezza, efficienza. E’ stanca delle promesse non mantenute, dello sperpero senza vergogna di enormi risorse pubbliche che sono state destinate al Sud ma che gli amministratori locali hanno invece gettato al vento. I meridionali vogliono cambiare – conclude Garzia - vogliono una nuova classe dirigente che abbia nuove idee e nuovi progetti e per questo ci voteranno”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©