Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Tra i nomi Rosaria Capacchione e Angelo Montemarano

Europee, pronte le liste del Pd: 40% donne


Europee, pronte le liste del Pd: 40% donne
21/04/2009, 19:04

Sono state approvate praticamente all’unanimità le liste per le europee del PD. “Frutto di un lavoro collegiale e condiviso con i segretari regionali”, ha sottolineato in conferenza stampa Dario Franceschini, intrecciano le rose di nomi provenienti dal territorio con le indicazioni dei vertici nazionali.

Il leader del Pd ha evidenziato inoltre che si tratta di “liste composte per il 40 per cento di donne e la direzione ha approvato anche un ordine del giorno che impegna il partito a tutti i livelli a dare indicazione affinchè almeno una preferenza sia data ad una candidata donna”.

Trai candidati, il sindaco di Gela, unica eccezione alla regola di non candidare amministratori il cui mandato non è in scadenza (“perché c’è arrivata una forte richiesta dal territorio e anche per il suo ruolo rilevante nella lotta alla mafia”), Salvatore Caronna (“una delle nuove leve su cui il Pd ha investito in questi anni”, David Sassoli e Rita Borsellino (“un simbolo della lotta alla mafia”).


I capilista nelle 5 circoscrizioni sono: per il Nord-Ovest è Sergio Cofferati a guidare la lista, a seguire Patrizia Toia e Gianluca Susta. Guida la lista del Nord-Est Luigi Berlinguer, seguito dal segretario del Pd dell’Emilia Romagna, Salvatore Caronna, mentre al terzo posto c’è Debora Serracchiani, la giovane segretaria del Pd di Udine. La lista del Centro è guidata da David Sassoli, seguito dal sindaco uscente di Firenze, Leonardo Domenici, al terzo posto c’è Silvia Costa.

Per quanto riguarda la circoscrizione Sud, capolista è l’ex ministro De Castro, seguito da Rosaria Capacchione (la giornalista del Mattino minacciata dalla camorra), mentre al terzo posto figura l’europarlamentare uscente Gianni Pittella. Nella stessa lista compaiono anche Cozzolino e Angelo Montemarano, ex assessore alla Sanità della giunta Bassolino da poco sostituito da Mario Santangelo.

Infine, la lista delle Isole è guidata dalla sorella del magistrato ucciso dalla mafia, Rita Borsellino. In lista c’è anche la ex segretaria del Pd sardo, Barracciu.
 

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©