Politica / Politica

Commenta Stampa

Evasione fiscale, Porfidia (NpS): "Monti cede al ricatto territoriale, ma è al Nord che si evade di più"


Evasione fiscale, Porfidia (NpS): 'Monti cede al ricatto territoriale, ma è al Nord che si evade di più'
28/05/2012, 16:05

Roma, 28 maggio 2012- "Nonostante l’aura tecnica anche il Professor Monti cede al pregiudizio territoriale e non riconosce la realtà sull’evasione nazionale che è sbilanciata verso il nord” lo dichiara l’on. Americo Porfidia Presidente nazionale dell’NpS - Per il partito del Sud – Noi Sud “Non si perde occasione per insultare i contribuenti del mezzogiorno, i quali, anche se i dati dicono il contrario sono sempre additati come i grandi evasori e colpevoli di danneggiare il nord. Questa volta è addirittura il Presidente Monti a cadere nel ricatto territoriale, ma lo invitiamo caldamente a leggere i dati Svimez che disegnano una realtà ben diversa dai proclami nordisti. La regione dove l’evasione è più alta sarebbe proprio il Veneto, ma in generale il centro-nord evaderebbe per il 19% rispetto al 18% del Mezzogiorno. Invitiamo quindi il Presidente Monti – conclude Porfidia – a controllare meglio i dati reali, non solo per rispetto alla verità, ma anche per evitar di alimentare scontri sociali e territoriali in un momento davvero delicato per il paese che in questo momento rappresenta, ma forse – così come ben evidenziato nelle prima ore del suo insediamento - il suo essere settentrionale gli impedisce di vedere il paese con gli occhi dell’imparzialità”





Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©