Politica / Parlamento

Commenta Stampa

FANTINI: L'UDEUR C'E'


.

FANTINI: L'UDEUR C'E'
07/04/2008, 12:04

Fantini ha colto l’occasione di un incontro con i dirigenti del partito di Napoli per delineare lo scenario in cui si muove l’azione dell’Udeur, rilasciando una dichiarazione molto ottimistica sulla durata del partito. “Il partito dei Popolari Udeur c’è e resta un punto fermo nel centro del panorama politico italiano. Concentriamo il nostro impegno nel Mezzogiorno del Paese dove la nostra presenza è viva ed opera costantemente sul territorio. Qualcuno vorrebbe che ci sciogliessimo per inglobarci e cancellare la nostra storia ed i nostri valori. E’infatti in atto il tentativo maldestro di captare qualche nostro quadro ed i nostri consensi glissando un confronto complessivo con il partito”. “Alcuni nostri ex parlamentari –continua Fantini- vanno svendendo in giro una presunta ed inesistente rappresentatività dei nostri voti. Strumentalmente dimenticano che a suo tempo furono nominati e non eletti dal popolo deputati e senatori ed alcuni di loro, nei territori di appartenenza, raccolsero consensi per il partito che si potevano contare sulle dita di una mano”.

“Noi siamo e restiamo un partito di centro, radicato nelle regioni meridionali, che intende portare avanti le ragioni del Sud e, vogliamo lavorare alla costruzione di una federazione centrista che certamente non guardi a destra”.

“In qualche realtà territoriale della Campania, magari nostalgicamente, potremmo registrare qualche nostro  voto in libertà – rileva Fantini-. Ma ciò non mette in discussione affatto il nostro progetto politico di fondo”.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©