Politica / Regione

Commenta Stampa

Democrazia e rispetto dei diritti al centro dell'incontro

FdS -Fiom: manifestazione a Roma per parlare di lavoro


.

FdS -Fiom: manifestazione a Roma per parlare di lavoro
14/10/2010, 15:10

NAPOLI – Il lavoro, la democrazia, il rispetto della Costituzione. Questi ed altri temi saranno al centro della manifestazione della Fiom che si terrà sabato 16 ottobre a Roma.
L’incontro propedeutico di Napoli, svoltosi ieri con i rappresentanti della Federazione della Sinistra, è servito a fare il punto della situazione dei lavoratori campani.
Nei giorni scorsi, infatti, erano iniziate le polemiche tra la Fiom e Federmeccanica a proposito della recente disdetta del contratto nazionale dei meccanici. Una posizione, hanno spiegato i vertici Fiom, creata apposta per colpirli, come dichiarato dalla stessa Emma Marcegaglia. Un attacco generale, dunque, allo Statuto dei lavoratori ed al diritto di sciopero, su cui occorre intervenire in tempi rapidi e con contromisure specifiche. Per gli esponenti politici che hanno partecipato all’incontro di ieri, non è più tollerabile assecondare l’atteggiamento del Governo: Pomigliano D’Arco, Melfi, la Fincantieri e tutti i lavoratori che in forme diverse cercano di difendere il loro lavoro insieme alla loro dignità sono, secondo loro, l’esempio esplosivo di come in Italia la crisi sociale stia diventando devastante.
Alla difficile situazione nazionale, si aggiungono le questioni del territorio campano: ”Oltre ai rifiuti, qui a Napoli ci sono altri problemi” – ha detto il consigliere provinciale della FdS Napoli, Tommaso Sodano –“Penso prima di tutto alla faccenda dell ‘urbanistica, e poi, appunto, a quella del lavoro”.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©