Politica / Regione

Commenta Stampa

Federalismo, Grimaldi: "Imbarazzante il silenzio di Caldoro"


Federalismo, Grimaldi: 'Imbarazzante il silenzio di Caldoro'
01/02/2011, 14:02

NAPOLI - “E' imbarazzante il silenzio del centrodestra e del presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, rispetto ai danni che l'approvazione del cosiddetto "federalismo municipale" potrebbe arrecare alla Campania, alle sue amministrazioni locali e ai suoi cittadini”. Così Michele Grimaldi, segretario regionale Giovani Democratici Campania e responsabile mezzogiorno dell'esecutivo nazionale giovani Pd, in merito ai dati resi noti dallo studio sul federalismo realizzato dal deputato Pd, Stefano Graziano. “La perdita di oltre il 50% dei fondi, così come evidenziato dalla relazione sarebbe un altro smacco per il mezzogiorno del paese, evidentemente considerato da Berlusconi solo un bacino di voti e un agnello sacrificale pur di tenere stretta a sé la Lega Nord” aggiunge Grimaldi.
“Ci saremmo aspettai dal centrodestra un atto di dignità, una levata di scudi, la minaccia di dimissioni. E invece nulla: solo tacita e complice acquiescenza. D'altronde dopo un anno d’immobilismo e propaganda – continua Grimaldi – discussioni su incarichi dei ticket e scandali, dalla P3 alle vicende giudiziarie Cosentino, attendiamo ancora che Caldoro oltre a far danni promuova qualcosa di utile per la nostra generazione, come una legge sulle politiche giovanili vera, sul modello di quella approvata in Toscana guidata da Enrico Rossi” conclude Grimaldi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©