Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Federpesca: "dalle marinerie della Sicilia proposte per ridare slancio alla pesca"


Federpesca: 'dalle marinerie della Sicilia proposte per ridare slancio alla pesca'
24/05/2011, 10:05

Si sono riunite ieri a Porticello le rappresentanze delle marinerie aderenti a Federpesca di Trapani, Mazara del Vallo, Marsala, Palermo, Porticello, Catania, Pozzillo, Aci Trezza, Licata, Sciacca, Porto Empedocle, Pozzallo, Scoglitti, Portopalo di Capopassero, al fine di effettuare una disamina delle numerose e diverse problematiche che affliggono il settore.
Si sono approfonditi i numerosi aspetti di crisi che, seppure con differenze e particolarità, sta colpendo tutte le marinerie e mestieri di pesca dell¹intera Sicilia.
³E¹ purtroppo una crisi generale del comparto i cui effetti negativi stiamo registrando sull¹intero territorio nazionale² conferma Luigi Giannini direttore di Federpesca² è necessario invertire il trend, magari partendo dalle proposte che sono state formulate oggi dalle marinerie siciliane di cui abbiamo preso buona nota e che provvederemo a consegnare al Ministro delle politiche agricole, Francesco Saverio Romano, nel corso di un incontro che contiamo di avere nei prossimi giorni a Roma².
³Problematiche afferenti la pesca del tonno rosso e del pesce spada, le ripercussioni sulla flotta d¹altura siciliana dei disordini politici e degli eventi bellici del Nord-Africa, l¹avvio di una politica commerciale di filiera per la valorizzazione dei prodotti ittici nazionali, la necessità di un periodo prolungato di interruzione delle attività, sono solo alcune delle priorità in agenda per l¹incontro con i vertici Ministeriali; confidiamo anche in un¹azione energica dell¹Amministrazione regionale ² conclude Luigi Giannini.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©