Politica / Regione

Commenta Stampa

Femiano UGL:"Come al solito paga il Sud"


Femiano UGL:'Come al solito paga il Sud'
23/12/2009, 14:12

Il Segretario Regionale della UGL Campania Vincenzo Femiano, all’indomani dell’incontro di Palazzo Chigi concernente la crisi che sta investendo la Fiat ha dichiarato: Ancora un grave schiaffo ai livelli occupazionali del sud, in riferimento alla vicenda Fiat. Gli unici a pagare saranno gli operai di due Aziende della Fiat allocate nel sud, Termini Imerese e Pomigliano d’Arco.Termini Imerese che non produrrà più auto dal 2012 senza che nessuno abbia spiegato cosa faranno le maestranze dell’Azienda, ed in seguito Pomigliano a cui è stata affidata una parte della Panda che non è certamente una delle nuove auto “forti” del marchio Fiat su cui punta per il futuro.
Come al solito la Fiat socializza le perdite e trattiene per se tutti gli utili. Il governo deve chiudere i rubinetti delle provvidenze pubbliche a favore della Fiat se l’Azienda non si fa carico della sorte degli operai e delle gravissime ripercussioni sociali in caso di chiusura di fabbriche nel sud.”
Femiano ha concluso: l’UGL da sempre in prima linea nella difesa delle frange più mortificate del meridione, farà della difesa di questi lavoratori uno dei punti qualificanti della sua azione sindacale nel meridione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©